Morire durante una partita di pallone: l’assurda morte di Patrick Ekeng

Una nuova tragedia ha sconvolto il mondo del pallone. Questa volta ad essere “interessato” è il campionato rumeno.

Il calciatore camerunense di 26 anni: Patrick Ekeng,  centrocampista della squadra della Dinamo Bucarest, si è accasciato a terra colpito da un arresto cardiaco. La tragedia è avvenuta durante la partita valida per la decima giornata dei Playoffs di Liga 1, massima serie del campionato rumeno, Dinamo Bucarest – Fc Viitorul Constanta.

Il giovane calciatore africano era entrato da appena sette minuti sul terreno di gioco quando ha subito il malore perdendo i sensi. A nulla è valsa la corsa in ospedale dove si sono rilevati inutili i lunghi tentativi di rianimazione, durati un’ora e mezza circa, come spiegato dal medico della squadra della capitale rumena, Liviu Paltinean.

La notizia del decesso è stata comunicata ai tifosi che si erano recati nella struttura ospedaliera per sincerarsi delle sue condizioni.

Ekeng, già da qualche tempo entrato nel giro della nazionale camerunense, va a raggiungere il suo connazionale Marc-Vivien Foe e un altro calciatore della Dinamo Bucarest,Catalin Haldan. A tale  lista di giocatori deceduti in campo per un arresto cardiaco,purtroppo, non possiamo non citare anche il nostro Pier Mario Morosini.